Chaos Corona 10: tutte le novità

Link Rapidi

Chaos Corona 10 per 3ds Max e C4D: nuove possibilità di velocizzare il workflow, di gestire facilmente le scene e dare maggiore controllo

Con il nuovo Corona 10 per 3ds Max e Cinema 4D, Chaos si è concentrata sulla possibilità di velocizzare il tuo flusso di lavoro, gestendo più facilmente le scene ed ottenere i risultati desiderati.

Nell’articolo di oggi, ti illustrerò in dettaglio tutte le caratteristiche principali di questa di questa versione, anche se ci sono molti altri piccoli miglioramenti che potrai scoprire durante il suo utilizzo…e ne rimarrai sorpreso/a!

Nuovi Corona Decal "by channel"

La funzione Corona Decal assume una vita completamente nuova nelle tue scene!
Nella nuova versione di Chaos Corona 10 avrai la possibilità di far sì che una decal influisca solo su particolari canali del materiale.

Un paio di esempi?

È possibile aggiungere una crepa a un muro di mattoni, che ora può essere facilmente spostata e posizionata, senza però alterare il colore e gli altri parametri dei mattoni e della malta.

Oppure, come nell’esempio come nell’esempio qui riportato, si possono aggiungere impronte di piedi utilizzando il Displacement, mantenendo inalterata la texture originale del tuo terreno.

Inoltre, è possibile scegliere se i canali Bump e Displacement
di un materiale Decal sovrascrivono o si combinano con quelli del materiale di base.

Camere all'interno dei volumi

Anche le funzionalità delle Camere sono state implementate notevolmente in Chaos Corona 10.

D’ora in poi potrai posizionare liberamente una Corona Camera in qualsiasi punto della scena, anche all’interno di volumi come un materiale Volumetrico, o nelle simulazioni Phoenix o VolumeGrids per oggetti OpenVDB.

Ora le telecamere possono volare attraverso le nuvole e la nebbia, salire e risalire dal basso verso l’alto, passare attraverso il fuoco e molto altro ancora.

Inoltre alle nuove camere possono essere date anche dimensioni fisiche, utili quando si trova per metà dentro e per metà fuori da un volume, ad esempio quando metà dell’immagine è sott’acqua e metà sopra l’acqua.

Miglioramento del DOF Blurring delle Highlights

Abilitando il nuovo risolutore di luci DOF, si migliorerà notevolmente l’aspetto della sfocatura delle luci diurne (sia i riflessi che le luci viste direttamente).

Trascina il cursore qui in basso per vedere le differenze tra prima (a sinistra) e dopo (a destra).

Migliore gestione delle scene con i nuovi Lister

In Chaos Corona 10, ili nuovo Lister consente ora di visualizzare e regolare tutte le Luci (Luci, Materiali di luce, Soli e Cieli), i Proxy, i Material Displacement e le Telecamere presenti nella tua scena (e in 3ds Max anche i modificatori di spostamento).

In 3ds Max, anche lo Scatter Lister separato è stato completamente rielaborato, mentre in Cinema 4D lo Scatter Lister è stato aggiunto finalmente all’elenco principale.

3DWS - Chaos Corona Lister

Caustiche più luminose e precise

Quando si esegue il rendering a grandi risoluzioni (4K o superiori), le Caustiche di Corona saranno ora più luminose e più precise, oltre che molto più dettagliate, come si vede nell’immagine qui sotto.

Nuvole influenzate dal Sun Direct Color

Se si sceglie di usare il Sun Direct Color di Chaos Corona, questo avrà effetto sulle Nuvole procedurali nel Cielo di Corona.

Ad esempio, si può usare un colore blu scuro per ottenere un aspetto lunare, come mostrato di seguito:

Oppure puoi scegliere un rosso intenso per il Sole, senza che debba essere basso sull’orizzonte.

Ma, se vuoi raggiungere uno stile più iconico e particolare, puoi utilizzare colori più insoliti come il verde o il viola per un aspetto ultraterreno!

Applica la stessa Triplanar, Color Correction o Mapping Randomizer a più mappe (3ds Max)

Le mappe Triplanar, Color Correction e Mapping Randomizer sono tutte dotate di ingressi e uscite multiple opzionali.

Con la nuova release di Chaos Corona 10 ora è possibile applicare le stesse impostazioni a tutti i canali di un materiale da un’unica postazione.

Ciò è molto utile rispetto a dover regolare tre nodi Triplanar o dedicare del tempo a configurare nodi di controllo per controllare tutte le impostazioni da un unico punto.

Le novità non finiscono qui...

Queste che ti ho riportato fino ad ora, sono solo le novità principali e “più grandi” di Chaos Corona 10.

Nella nuova release infatti sono state apportate tante altre migliorie secondare, ma anch’esse importanti.

Giusto per dirtene qualcuna:

  • Light Mix automatici dai Layer

È disponibile un’opzione aggiuntiva quando si genera automaticamente una configurazione LightMix, che consente di avere una LightSelect per ogni livello della scena.

  • Supporto aggiuntivo per 3Ds Max Compund Node

È stato introdotto in 3ds Max 2024 e Corona 10 ne supporta pienamente l’uso.

E davvero tantissime altre migliorie sia per la compatibilità in 3Ds Max, Cinema 4DiToo e Chaos Scans.

 

Nel caso volessi saperne di più, o avessi bisogno di una proposta personalizzata, ti basta cliccare il bottone qui in basso.
Siamo a disposizione per qualsiasi tua richiesta.

Un saluto,
Andrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo articolo

Chaos Corona 10 per 3ds Max e C4D: nuove possibilità di velocizzare il workflow, di gestire facilmente le scene e dare maggiore controllo

Altri articoli interessanti