Enscape 4.0: il futuro è ora

Link Rapidi

Scopri come Enscape 4.0 rivoluziona il rendering in tempo reale, offrendo funzionalità avanzate per Windows e macOS, inclusi nuovi asset animati, denoiser NVIDIA, luce artificiale con ray tracing, e molto altro.

Enscape 4.0: il futuro è ora!

Con grande entusiasmo, Chaos annuncia l’uscita di Enscape 4.0, un traguardo nel miglioramento continuo del software.

Dopo grandissimi miglioramenti già nella versione 3.0 per la qualità finale dei render, materiali, asset e gestione del workflow, con la versione 4.0 il concetto di accessibilità viene ancora più enfatizzato a vantaggio di tutti gli utenti.

Tutto lo sviluppo di quest’ultima versione, infatti, ha avuto come obiettivo la creazione di una versione di Enscape adatta a tutti.

E quando dico tutti, mi riferisco anche agli utenti della community Mac, che potranno ora lavorare e godere della stessa esperienza intuitiva di progettazione e visualizzazione già disponibile per gli utenti Windows. 

Tante novità per gli utenti Enscape!

Oltre a garantire un’esperienza unificata su Windows e macOS, Enscape 4.0 include quanto segue:

  • Nuovi asset di persone e vegetazione animata
  • Denoiser NVIDIA per le esportazioni di acquisizioni
  • Luce artificiale con ray tracing (beta)
  • Riflessi e illuminazione globale migliorati (per ray tracing con hardware)
  • Nuovo supporto per caschi di RV (solo Windows)
  • Supporto per Rhino 8.3
  • Interfaccia utente migliorata
  • Ottimizzazione dei progetti condivisi in Revit
  • Interoperabilità con Chaos
3DWS Enscape_4_0_Ext_Day_01

Visualizzazione rapida e semplice per gli utenti macOS

La nuova soluzione multi-piattaforma offerta da Enscape 4.0 rappresenta un traguardo significativo senza pari per gli utenti Mac. 

Ora gli utenti che lavorano su macOS possono utilizzare senza alcun problema le stesse solide funzionalità che gli utenti di Windows apprezzano ormai già da molto tempo.

Le funzionalità macOS appositamente studiate per questa nuova versione sono:

  • Asset regolabili
  • Posizionamento dinamico degli asset
  • Libreria di asset personalizzati
  • Editor di asset personalizzati
  • Contesto reale
  • Dati BIM
  • Annotazioni collaborative

Altre novità di Enscape 4.0

Oltre alla volontà di unificare le caratteristiche sulle diverse piattaforme, Enscape 4 include tutta una serie di nuovi asset, oltre a migliorare la qualità globale delle immagini di produzione e garantire il supporto di nuovi visori VR; caratteristiche indispensabili per ottimizzare il workflow ed ottenere maggior efficienza.

Nuovi asset animati di persone e vegetazione

Già nella versione 2.8 Enscape ha introdotto una serie di asset animati, modelli in 3D appositamente studiati per elaborati dinamici o video, creando una scena più realistica quando la videocamera è in movimento.

Ora Chaos ha aggiunto 178 nuove variazioni di asset di vegetazione animata.

Nella collezione di Enscape 4.0 troverai asset come alberi, cespugli e fiori specifici per il Messico, climi nordici o per scenari desertici.

D’ora in poi potrai rendere la tua scena ancora più realistica con le oscillazioni degli alberi o aggiungendo una leggera folata di vento sul tuo paesaggio.

Ben 32 asset di persone unici sono stati aggiunti alla libreria di asset di Enscape.

Potrai quindi inserire persone in varie pose o che indossano abiti e accessori diversi, trovando lo stile perfetto per il tuo ambiente.

Saranno indispensabili per dare un’idea delle dimensioni in scala o far risaltare gli aspetti funzionali ed emozionali del tuo spazio grazie ad una vasta collezione di figure umane.

Puoi già trovarle tutte nella categoria “Persone” della libreria Enscape: quelle nuove sono contrassegnate da un’apposita etichetta.

Gli asset ti verranno mostrati automaticamente se utilizzi già Enscape versione 3.4 o successive.

3DWS Enscape_4_0_NewPeople

Denoiser NVIDIA per le esportazioni di acquisizioni

Riduci i rumore nelle tue immagini e video utilizzando l’ultima versione del denoiser NVIDIA ReLAX.

Questa soluzione di rimozione del Noise – decisamente all’avanguardiamigliora notevolmente la qualità dell’immagine finale, in modo tale che le scene renderizzate con Enscape nel complesso risultino più accattivanti e realistiche.

Gli effetti del denoiser sono particolarmente visibili negli spazi interni chiusi con illuminazione diretta minima, soprattutto su superfici lucide o metalliche.

Il risultato di questa tecnologia sono immagini più uniformi e pulite con nitidezza e chiarezza in ogni dettaglio acquisito in immagini, panorami mono e stereo, video e realtà virtuale.

3DWS Enscape_4_0_NDenoiser_Restaurant _OFF - Large3DWS Enscape_4_0_NDenoiser_Restaurant _ON - Large

A sinistra puoi vedere il risultato con il Denoiser NVIDIA ReLAX spento; a destra il risultato con il Denoiser attivo.

Luci artificiali Ray-Traced (versione Beta per Windows)

In Enscape le luci artificiali ray-traced portano solitamente ad un’ombra con bordi nitidi e precisi, soprattutto in scene illuminate da piccole fonti di luce.

Sperimenta un’illuminazione artificiale migliorata e saluta quei bordi frastagliati o, ancora peggio, le ombre mancanti quando le fonti di luce e gli occlusi sono vicini l’uno all’altro.

Inoltre, il nuovo motore di rendering di Enscape considera la dimensione effettiva della sorgente luminosa quando calcola le ombre, con conseguente variazioni di nitidezza ancor più realistiche.

Ora puoi goderti ombre più morbide in scene illuminate da grandi fonti, ricreando effetti di illuminazione più fisicamente accurati.

Saluta definitivamente i limiti irrealistici delle varie sorgenti luminose e saluta un ambiente di illuminazione perfettamente coinvolgente per le tue creazioni.

3DWS Enscape_4_0_RaytracedAL_LSRadius_1 - Large3DWS Enscape _4_0_RaytracedAL_LSRadius_20 - Large

Riflessi migliorati e Global Illumination per il ray-tracing hardware (solo Windows)

Finalmente, nella versione 4.0, sono state migliorate le capacità di geometrie che possono subire il rat-tracing rispetto alle versioni precedenti.

Ciò significa che Chaos ha finalmente aumentato la quantità di geometria disponibile nel calcolo dei riflessi, abbattendo il precedente limite fissato: ora questo limite sarà variabile e dipenderà dalla memoria GPU disponibile all’interno della tua workstation.

Vuol dire che, da ora, le GPU con 24 GB di memoria potranno finalmente essere sfruttate a pieno per essere riempite con modelli sufficientemente grandi.

Nuovo supporto per visori VR (Windows )

Con Enscape 4.0, Chaos sta aggiungendo il supporto ufficiale per i nuovi headset dedicati alla realtà virtuale (HMD): Meta Quest 3 e HTC Vive Pro 2.

Potrai finalmente sperimentare cosa vuol dire avere velocità di caricamento elevate e dettagli nitidi in VR per Windows.

Potrai anche godere di un’esperienza VR più realistica con controller ricreati in 3D che corrispondono perfettamente al tuo controller fisico.

La modalità Enscape VR ora identifica quale HMD viene utilizzato e visualizza il rispettivo controller.

Questo supporto significa che Enscape 4.0 è realmente ottimizzato per un’esperienza VR fluida.

Compatibilità con Rhino 8.3

Enscape 4.0 ora supporta la nuova versione Rhino 8.3 o successive e porta la visualizzazione in tempo reale direttamente nel workflow di progettazione.

Gli utenti Rhino possono sfruttare gli ultimi miglioramenti apportati insieme alle ottime prestazioni di Rhino 8.3.

Se sei già un utente di Enscape, scarica l’ultima versione gratuitamente e segui le istruzioni di installazione.

3DWS Enscape UI_AssetPlacement - Medium

Interfaccia utente migliorata

Con il nuovo Enscape 4.0 viene rilasciata la nuova interfaccia utente: decisamente perfezionata ed ora integra tonalità di blu per agevolare l’usabilità e la leggibilità, adottando allo stesso tempo un’iconografia più elegante e coerente.

Anche i pulsanti sono stati cambiati: si passa dall’ arancione al nuovo tono di blu, così che il nuovo colore offra migliori proprietà di contrasto rispetto al bianco, rendendo le informazioni e gli elementi interattivi più facili da individuare e gestire.

Grazie al nuovo stile grafico, Chaos punta ad offrire una migliore interattività, coerenza e gerarchia visiva nell’interfaccia utente di Enscape, oltre che andare verso l’unificazione grafica dell’ecosistema dei prodotti Chaos.

Chaos stessa ha dichiarato l’intenzione, per il prossimo futuro, di andare ad allineare gli stilemi del marchio Chaos puntando al raggiungimento di una coerenza tra i prodotti all’interno del loro ecosistema.

3DWS Enscape UI_CAD_Revit_NewIcons - Large

Ottimizzazione nella condivisione con Revit (Windows)

Con il rilascio di Enscape 4.0, gli utenti Revit apprezzeranno decisamente le ottimizzazioni apportate nell’esperienza utente durante le lavorazioni in modelli condivisi.

L’ottimizzazione ha visto uno sviluppo ulteriore – già corretto parzialmente nella versione 3.4.3 -: con la versione 4 questo aggiornamento risolve gli errori riscontrati durante le sessioni collaborative, in particolare quando gli utenti sono impegnati nella modifica delle visualizzazioni, delle impostazioni visive predefinite e degli elementi del contesto del sito.

È importante sottolineare che alcune limitazioni persistono a causa delle dinamiche di comunicazione sottostanti tra Revit e Enscape.

Ad esempio, dopo l’aggiornamento alla versione 4.0, ci sarà la possibilità di modificare in contemporanea diverse impostazioni predefinite, semplificando notevolmente i workflow collaborativi.

Tuttavia, la modifica simultanea della stessa impostazione predefinita da parte di più utenti può comunque generare un avviso e rimarrà una limitazione nota.

Interoperabilità con Chaos

Il rilascio della compatibilità migliorata tra Enscape e V-Ray dell’anno scorso, ha reso possibile un workflow di visualizzazione unificato tra due prodotti Chaos.

Per migliorare ulteriormente questo aspetto, Chaos ha pensato bene di introdurre un altro elemento: il V-Ray Scene Exporter.

Questo nuovo comando consente di trasferire tutti i dati chiave da Enscape a V-Ray e altre applicazioni di progettazione, tra cui 3ds Max e Cinema 4D.

Da quando sono stati rilasciati Enscape 4.0 e V-Ray 6.2, è possibile esportare file .vrscene da Enscape e importarli in V-Ray.

Questa connessione consente di migliorare il grado di interoperabilità nel tuo workflow, offrendo un’integrazione ancora maggiore nell’ecosistema Chaos.

Inizia da subito ad usare Enscape 4.0

Enscape 4.0 imposta delle fondamenta importanti per lo sviluppo futuro di questo software.

L’idea di realizzare un prodotto multi-piattaforma è la chiave di volta di tutto il processo, e consente l’evoluzione futura di Enscape come uno strumento di visualizzazione real-time che possiamo definire olistico, oltre che essere in grado di superare i limiti intrinsechi delle piattaforme.

 

Se non hai ancora provato la facilità e la velocità del plug-in di rendering in real-time di Enscape, ora è il momento giusto!

Cliccando qui puoi richiedere oggi stesso per la tua prova gratuita.

Nel caso invece avessi già testato le potenzialità di Enscape 4.0 con una versione demo, beh…non ti resta che fare l’ultimo passo ed accedere alla tua licenza commerciale.

Un caro saluto,
Andrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo articolo

Scopri come Enscape 4.0 rivoluziona il rendering in tempo reale, offrendo funzionalità avanzate per Windows e macOS, inclusi nuovi asset animati, denoiser NVIDIA, luce artificiale con ray tracing, e molto altro.

Altri articoli interessanti